'Reason for Hope'

Reintroduction of the Northern  Bald Ibis in Europe

Area di riproduzione presso Überlingen

Partner locali:Cittá di Überlingen, Associazione per la conservazione del paesaggio culturale Hödingen e.V. (associazione registrata).

Coordinate: 47°46'46.7"N 9°08'06.7"E (posizione della parete artificiale di nidificazione, attualmente ancora inattiva, nidificazione non prevista fino al 2021, anche nel contesto della mostra dell'orticoltura a Überlingen).

Lageplan

Le rocce di arenaria lungo il Lago di Costanza tra Überlingen e Sipplingen sono un tradizionale sito di riproduzione. Le nicchie e le cenge necessarie per la nidificazione sono ancora conservate. Un'analisi dell'habitat ha identificato numerose aree di nutrimento nell'entroterra. Il sito è interessante anche perché si trova nel corridoio migratorio occidentale, quello diretto verso ovest, intorno alle Alpi, che porta verso l'Italia. Inoltre, Überlingen è vicina all'Istituto di Ornitologia Max Planck di Radolfzell e alla Stazione Ornitologica di Radolfzell; entrambi sono importanti partner scientifici del progetto.

Nel 2017, per la prima volta, è stata effettuata una migrazione guidata dall’uomo, a partire da un centro di addestramento a Hödingen. L'anno successivo, un'altra migrazione è stata effettuata con successo dallo stesso centro di addestramento. L'interesse del pubblico è stato travolgente.

Il 2019 è stato l’anno in cui il primo Ibis eremita subadulto è ritornato indipendentemente dalla Toscana a Überlingen. Il centro di addestramento è stato trasferito a Heiligenberg per evitare l’interferenza tra gli Ibis eremita che ritornano e quelli in fase addestramento. Anche questa migrazione ha portato grandi successi al progetto.

Nel 2020 i primi Ibis eremita sessualmente maturi sono tornati autonomamente. A causa della pandemia COVID-19, oltre alla prevista mostra orticola di Überlingen, è stata rinviata al 2021 anche la migrazione guidata dall'uomo. Inoltre, la struttura per la nidificazione non ha potuto essere completata in tempo per questa stagione riproduttiva. Mancava soprattutto la voliera per raccogliere gli uccelli in arrivo e per abituarli al luogo ancora sconosciuto. Anche se quest'anno non si riprodurranno, gli Ibis eremita rimarranno sui prati adatti alla loro nutrizione nella loro zona di riproduzione. Per dare inizio all’ancora molto giovane colonia di riproduzione, l'anno prossimo sono attesi altri Ibis eremita: per quel periodo sarà probabilmente di nuovo possibile la gestione delle aree. Gli Ibis eremita di Überlingen si riprodurranno inizialmente in una struttura di nidificazione artificiale, appena sopra alla roccia di Molassa, sulle rive del Lago di Costanza, per poi essere spostati sulle pareti rocciose naturali insieme ai loro piccoli.

Attualmente non si presenta la possibilità di osservare Ibis eremita liberi nel sito di riproduzione (vedi piantina). Anche il centro di addestramento nei dintorni quest’anno non è stato installato. Si prevede di realizzarlo nuovamente nel 2021.

Info : ueberlingen[at]waldrapp.eu