'Reason for Hope'

Reintroduction of the Northern  Bald Ibis in Europe

Area di riproduzione presso Rosegg

Partner locali: Giardino zoologico Rosegg

Koordinaten: 46°35'09.7"N 14°01'17.1"E (posizione delle voliere all’interno del giardino zoologico di Rosegg)

Il giardino zoologico di Rosegg in Carinzia è nostro partner già da molti anni. Grazie all'eccellente successo riproduttivo di questo allevamento a volo libero, siamo in grado di ottenere ogni anno un numero sufficiente di pulcini per la migrazione guidata dall'uomo.

Nel 2017 il proprietario del giardino zoologico Emanuel Lichtenstein, grazie ad un cambiamento spontaneo, ci ha permesso di effettuare le prime settimane di allevamento a mano direttamente nello zoo.

Nel 2018 10 uccelli giovani provenienti dall’allevamento a volo libero sono decollati a sorpresa da Rosegg verso sud. Gli uccelli, non muniti di dispositivi GPS, sono stati avvistati pochi giorni dopo nei pressi di Roma e poi sono scomparsi. Solo all'inizio di dicembre, due di questi uccelli sono stati avvistati in Napoli, dove sono stati catturati da una nostra dipendente, che gli ha applicato dei trasmettitori GPS, e li ha poi integrati nella popolazione migrante dell'area di svernamento in Toscana. Questo evento è diventato il fattore scatenante per l'obiettivo di integrare progressivamente la colonia di Rosegg nella popolazione migrante selvatica e quindi di creare una prima colonia di riproduzione a sud delle Alpi.

Nel 2019 è stato messo in pratica il piano per convertire una colonia sedentaria di Ibis eremita in una popolazione migrante. Tre uccelli adulti, esperti migratori, sono stati aggiunti dal nostro progetto per guidare i giovani, muniti di trasmettitori GPS, per raggiungere l'area di svernamento. Questi giovani fanno ormai parte del nostro progetto e in autunno migreranno in Toscana, proprio come gli uccelli provenienti dalle altre nostre zone di riproduzione.

Nel 2020 il primo Ibis eremita subadulto della colonia di Rosegg è ritornato indipendentemente dalla zona di svernamento.

Gli Ibis eremita sono tenuti in volo libero all'interno del giardino zoologico. Tuttavia, essi utilizzano anche prati esterni per nutrirsi, aree che si cercano autonomamente. Attualmente, solo una parte degli uccelli giovani che si possono trovare nell'App Animal Tracker hanno un trasmettitore GPS.

Il giardino zoologico di Rosegg è aperto tutti i giorni fino all'inizio di novembre dalle 9:00 alle 18:00 (ultimo ingresso 17:00).

Maggiori informazioni e prezzi d'ingresso su www.rosegg.at